Di che cosa sono fatti i ricordi

-

L’Associazione Culturale 14 IMAGINE, in collaborazione con il fotografo senese Samuele Mancini, ha il piacere di presentare il secondo appuntamento gratuito di “SIENA WORKSHOP”. 
Il 6 novembre 2015 alle ore 17.00 nella sala storica della Biblioteca Comunale degli Intronati di Siena (Via della Sapienza 5) si terrà l’incontro “Di che cosa sono fatti ricordi” con il fotografo Tano D’Amico. L’evento, patrocinato dal Comune di Siena e dalla Biblioteca stessa, verrà moderato da Giuseppe Gori Savellini dell'Associazione Culturale Visionaria. Inoltre, l’incontro vedrà la partecipazione di Luciano Borghi, responsabile P.O. della Biblioteca comunale, e di Alessio Duranti, dell’associazione 14 IMAGINE. 
 
Tano D’amico (Isola Filicudi, 1942) è considerato uno dei più importatati fotoreporter italiani. Siciliano di nascita, all’età di sette anni si sposta a Milano con la famiglia e, poco prima del 1968, si trasferisce a Roma. Attraverso il suo obiettivo, D’Amico ha saputo raccontare oltre quarant’anni di storia italiana. D’Amico ha immortalato le agitazioni studentesche, le rivolte operaie, la povertà, la miseria e le contraddizioni dello Stato italiano. Fotografie rigorosamente in bianco e nero, rigorosamente con una 35 mm. Lui e la sua Leica, sempre insieme, inseparabili. Negli ultimi anni D’Amico ha lavorato per ‹‹il manifesto›› e per ‹‹La Repubblica››. Ha pubblicato due raccolte di fotografie (“Di che cosa sono fatti i ricordi” e “Anima e Memoria”), entrambe edite da Postcard.


SIENA WORKSHOP è un progetto promosso da 14 IMAGINE, associazione culturale nata a Siena nella primavera del 2015 da un gruppo di ragazzi che condividono la passione per la fotografia e l'immagine mediale e che hanno deciso di porsi come obiettivo la diffusione della cultura della fotografica nel territorio senese. Un punto di riferimento per tutti coloro che hanno interesse ad approfondire, avviare o sviluppare le proprie conoscenze in ambito fotografico a Siena e Provincia, attraverso appuntamenti formativi volti ad indagare i più disparati ambiti del linguaggio fotografico contemporaneo.

 

Per maggiori informazioni: http://www.sienaworkshop.com/workshop.php?id=4